Dopo le distribuzioni effettuate il 25 e 26 novembre a nel centro di Trik Al Sika e Al Sabaa – Al Joudeida, il 27 e 28 novembre abbiamo svolto la consegna di altri beni di prima necessità (NFI) in altri due centri della Libia: Abu Salim – Trik al Matar e Zawiya.

 

Dopo la verifica delle presenze, il 27 novembre sono state svolte le operazioni di distribuzione nel centro di Abu Salim – Trik al Matar. Ai rifugiati e migranti sono stati consegnati 360 kit di igiene personale.
Ogni kit contiene:

  • sapone per uso personale da 250gr
  • sapone da bucato da 200 gr
  • spazzolino e dentifricio
  • pettine anti pidocchi
  • shampoo
  • sacchetti per contenere i prodotti.

 

È poi stato consegnato al direttore del centro 1 kit di materiali per la pulizia, comprensivo di:

  • 15 scope e palette
  • 30 litri di candeggina
  • 15 litri di liquido di detergente per pavimenti
  • 15 litri di liquido detergente per WC
  • 15 spazzoline per la pulizia della toilette
  • 45 guanti
  • 30 secchi
Un momento delle consegne a Abu Salim - Trik al Matar
Un momento delle consegne a Abu Salim – Trik al Matar

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 28 novembre sono effettuate altre consegne di beni di prima necessita nel centro di Zawiya. Ai rifugiati e migranti presenti sono stati consegnati 1160 kit per l’igiene personale e 1000 coperte.  Le donne, infine, hanno ricevuto 382 dignity kit contenenti 3 confezioni di assorbenti.
È poi stato consegnato al direttore del centro 1 kit con materiali per la pulizia.

 

Un dettaglio dei materiali consegnati
Un dettaglio dei materiali consegnati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le distribuzioni sono state monitorate da remoto grazie all’utilizzo dell’app Gina International e rientrano nell’ambito del progetto “Verso una migrazione sostenibile”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) relativo al bando AID 11242/01.

 

Condividi:

Last edit: